Giorgia Massaro

Nata a Ravenna, dopo aver frequentato un triennio di studi teatrali presso L’ Accademia del Musical diretta da Laura Ruocco, si trasferisce a Roma, dove continua per due anni lo studio ed il perfezionamento della danza presso il Centro Studi Danza Paganini di Fabrizio Paganini e Cinzia Ricciardi.

Nel 2009 viene ammessa al corso triennale professionale di recitazione alla Golden Star Academy di Andrea Maia. Diventa assistente di Laura Ruocco, affiancandola nei corsi di danza rivolti sia ad amatori che a professionisti e nel montaggio di coreografie per grandi eventi come l’annuale Festa della Polizia in Piazza del Popolo a Roma e la presentazione delle nuove auto della Maserati nel MotorShow di Shanghai del 2013. Nel 2009 viene scritturata come protagonista del musical "Energy Story" prodotto da Enel, che fino al 2011 toccherà tutte le maggiori piazze italiane; viene inoltre incaricata come assistente alla regia e alle coreografie per il montaggio dello spettacolo con il cast spagnolo, che sarà portato in tour nelle piazze della Spagna.

Successivamente interpreta i ruoli del Leone nella rivisitazione de “Il Mago di Oz”, Colombina ne “Il mondo di Arlecchino”, la Contessa Ruspoli nello spettacolo storico “150 Anni” all’interno di un circuito dedicato alle scuole promosso dal Teatro Golden di Roma.

Come unica ballerina prende parte allo spettacolo dedicato a Carmelo Bene di Marina Polla De Luca intitolato “Dedicato”, con coreografie di Manolo Casalino e Andrè de la Roche. Nel febbraio 2012 debutta nella stagione invernale del Teatro Golden come co-protagonista nel musical “Evil Bar” di Massimo Natale. Nell’autunno del 2012 inizia la collaborazione con il Ravenna Festival che continua ancora oggi, entrando come ballerina nella compagnia dei Danzactori, con i quali parteciperà alle nuove produzioni delle Trilogie d’Autunno nelle varie rapprasentazioni in Italia e all’estero (Traviata, Rigoletto e Trovatore; Macbeth, Otello e Falstaff; Tosca, Pagliacci e Cavalleria Rusticana; Aida, Norma e Carmen). Nel Marzo 2013 è assistente di Ivan Stefanutti nella regia di Falstaff al Teatro della Fortuna di Fano. Nel Maggio 2013, all’interno del Laboratorio Lirico Giovanile promosso da Forlì Musica, coreografa ed interpreta come ballerina l’opera “La Favola di Orfeo” di Alfredo Casella per la regia di Ivan Stefanutti e due Pas de deux sui brani “Pupazzetti” di Casella e “Romance” di Rachmaninov. Nel 2015 entra nell’ensamble del musical “Mimì è una civetta” prodotto da Ravenna Festival, con la regia e coreografie di Greg Ganakas. Nel 2016 forma il gruppo Anime Specchianti col quale firmerà, assieme a Chiara Nicastro, Francesca De lorenzi, Martina Cicognani e Davide Paciolla gli spettacoli Nova Vita e Amor Ci Vinse, portati in scena all’ interno della rassegna Giovani Artisti per Dante in occasione della ventisettesima e ventottesima edizione di Ravenna Festival. Nello stesso anno è in scena nello spettacolo “Chanteuse des rues” firmato da Micha Van Hoecke dedicato ad Édith Piaf e Jean Cocteau. Nel 2017 scrive, dirige ed interpreta, insieme a Chiara Nicastro, lo spettacolo “C’era una volta un Baule” per il teatro degli Oscuri di Torrita.

Sempre nel 2017 è assistente coreografie e Main dancer per il film Le Musk, diretto dal Premio Oscar Allah Rakha Rahman. Insieme a Giulio Benvenuti è la ballerina del nuovo videoclip di Maria Lo Castro nel suo nuovo singolo “Solo por tus besos”.

Nel 2018, oltre a portare avanti la collaborazione con il Ravenna Festival come Danzactrice e ad insegnare in varie scuole, diventa coordinatrice didattica dell’Accademia del Musical di Ravenna. Attraverso la Compagnia Teatrale Anime Specchianti dà vita a spettacoli legati a tematiche sociali ( “Partita Aperta, il modo migliore per ottenere nulla da qualcosa”, spettacolo finalizzato alla sensibilizzazione al problema del gioco d’azzardo compulsivo; “Samia, Guerriera Libera”, una lettura animata che usa la testimonianza vera di un’atletica olimpionica per dare una voce, un corpo e un’ anima a quella che oggi tutti chiamiamo solo immigrazione). Questi due spettacoli continuano ad essere richiesti e replicati anche nel 2019 in vari teatri italiani.

Accademia del Musical di Ravenna - C.F. – P.IVA 02417550395

Sito Web: Enrico Pasi